Pagine

mercoledì 10 agosto 2011

infinito


da un piccolo bozzolo ignaro un giorno,
dopo grandi sacrifici per restare in vita,
è sbocciata una lieve farfalla,
ha spiegato le sue grandi ali
e si è librata nell'infinito senza memoria di se
ma,

consapevole,
dell'immenso che l'attendeva,
paga del suo destino è volata in alto in un cielo infinito a guardare le miserie del mondo.
Come pallida stella è tornata a darci segno della sua esistenza
e ci ha ridato la speranza
di un universo senza fine
del quale tutti facciamo parte

lu

Nessun commento:

Posta un commento

sarà davvero un piacere se mi lasciate un vostro pensiero