Pagine

mercoledì 10 agosto 2011

viandanti

viandanti

persi nelle nebbie del tempo
pieno di voci urlanti
di pianti disperati
fiammelle di speranza in una landa desolata
immersi in una luce di perenne aurora invernale
che non riesce a scaldarsi di sole

viandanti

avanzano lenti
trattenuti da un'aria densa come miele
che impedisce loro i movimenti
in un incubo dal quale non ci si riesce a svegliare

viandanti

nella disperata ricerca
dello specchio di luce
che rifletterà loro
se stessi

lu

Nessun commento:

Posta un commento

sarà davvero un piacere se mi lasciate un vostro pensiero