Pagine

giovedì 8 settembre 2011

veli


Veli di tristezza mi stringono il cuore
Lo avvolgono come invisibili ragnatele
Che ne rallentano i battiti
In un silenzio carico di veleni
In un silenzio che vuol farsi sentire
In un silenzio che urla!
Tutta la sofferenza
E non trova pace
E non trova più neppure lacrime

Solo un immenso dolore
lu

Nessun commento:

Posta un commento

sarà davvero un piacere se mi lasciate un vostro pensiero