Pagine

mercoledì 19 settembre 2012

Notte di fine estate

in una notte di fine estate
dove neppure la luna riesce a penetrare la spessa coltre coi suoi raggi argentati
dove giunge ovattato anche il canto dei grilli
si fanno strada nel cuore i ricordi
riportando l'eco alla mente di estati lontane
ove c'era il sapore vivo della vita ancora a venire


rimane nell'animo solo tanta tristezza 
quella che precede l'autunno  pieno di ombre silenti
lungo muri sempre più alti del labirinto della vita
che offuscano la luce rendendo vano il cammino

Lu

1 commento:

  1. molto bella... in effetti l'autunno è sicuramente triste rispetto all'inverno, ma prova a guardare il rovescio della medaglia... il freddo ci fa ricercare calore nell'abbraccio di chi amiamo. ci avvicina, ci fa stringere, ci fa amare. quando guardo all'estate (che non è proprio la mia stagione preferita) resto li ad aspettare la "calda" stagione autunnale e invernale :)

    RispondiElimina

sarà davvero un piacere se mi lasciate un vostro pensiero